Il Trump olandese che viaggia spesso in Ungheria

Nei Paesi europei, e non solo, sono in ascesa i movimenti populisti. Molti di questi vedono nel premier Viktor Orbán un esempio da seguire. Ma non solo, alcuni leader mantengono uno stretto legame con l’Ungheria dal punto di vista politico, ma anche familiare. E’ il caso di Geert Wilders, il Trump olandese, leader di quel Partito della libertà (PVV) che le recenti elezioni olandesi hanno consacrato come la seconda forza politica dei Paesi Bassi.

Il 53enne dalla chioma bionda ha fatto della lotta all’Islam e all’Unione Europea i valori fondanti del suo movimenti. Il leitmotiv di Wilders durante la campagna elettorale è stato: “I valori olandesi sono fondati sul cristianesimo, sul giudaismo e sull’umanesimo. Islam e libertà non sono compatibili”.

Wilders che nel Parlamento europeo siede nel gruppo “Europa delle Nazioni e della libertà” con Marine Le Pen e Matteo Salvini ha più volte dichiarato la propria stima per Orbán, che in realtà in Europa fa parte del Partito Popolare. Ma i rapporti tra Wilders e l’Ungheria non sono solo di carattere politico, infatti il politico olandese ha sposato Krisztina Marfai ex-diplomatica ungherese. I coniugi organizzano spesso viaggi in Ungheria, nel villaggio natale di lei nel nord-est del Paese non lontano dal confine con l’Ucraina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...