Vacanze a Budapest: 11 trucchi per risparmiare

Tanti italiani vengono a Budapest per le vacanze. La capitale ungherese è bellissima, ricca di cultura e abbordabile dal punto di vista economico. Spesso però da turisti si va a spendere più di quello che sarebbe necessario. Ecco allora una breve lista di cose da tenere a mente per risparmiare. Ed alla fine della vostra vacanza vedrete che vi sarete goduti lo stesso Budapest, e magari con i soldi risparmiati vi sarete fatti un regalo!

1- ARRIVARE LOW COST

Per chi arriva in aereo le compagnie low cost che effettuano voli dall’Italia sono: wizzair (compagnia ungherese), ryanair e easyjet. Controllate i loro siti per spulciare il volo che costa di meno. Il momento più conveniente per comprare il biglietto è tra 5 e 7 settimane prima del volo. Ovviamente in bassa stagione i voli costano meno.

Per chi arriva via terra invece due sono le soluzioni. Flixbus, compagnia di bus tedesca che parte da Padova, Venezia, Udine e Trieste. Altrimenti Blablacar. Qui potete prendere un posto in macchina o vendere i posti della vostra macchina. Solitamente almeno ogni giorno parte più di una macchina dall’Italia per Budapest.

wizzair-1

2- DORMIRE

Le soluzioni con il migliore rapporto qualità/prezzo per dormire a Budapest sono Airbnb e Booking. Sistemi che vi permettono di affittare appartamenti o stanze in città. Il metodo è sicuro, pagherete molto meno di un Hotel e spesso avrete alloggi più belli. Quando prenotate leggete bene le recensioni e le info dell’appartamento. Il pagamento avviene su internet su Airbnb, al proprietario su Booking.

belo-1200x630-a0d52af6aba9463c82017da13912f19f

3- CAMBIARE SOLDI

In Ungheria la moneta è il fiorino! Non pagate in euro, pagherete il 10-20% in più ogni cosa. La miglior cosa è cambiare i soldi quando arrivate, ma non cambiate in aeroporto (o cambiate poco se proprio avete necessità), in stazione o nelle vie super centrali. Il cambio ufficiale lo trovate qui, mentre questa è la lista dei cambi con rispettivi valori in città. Nella zona di piazza Blaha (di fronte all’Hotel Boscolo) potete trovare dei buoni cambi. Se ritirate i contanti dal bancomat andate in ATM ufficiali di banche, evitate assolutamente i bancomati senza alcun nome di banca!

4- MUOVERSI

I mezzi pubblici funzionano bene e costano poco se si sa che tipo di biglietto prendere. Per chi arriva in aeroporto consigliamo di fare immediatamente un abbonamento allo sportello automatico. Con l’abbonamento è possibile arrivare in centro. Dall’ 8 luglio potete utilizzare anche un bus navetta diretto con un biglietto del costo di 900 fiorini.

Comprare biglietti singoli non è conviene, costano tanto (1,20 euro) e durano solo una tratta. Prendete un abbonamento (vale per metro, bus e tram). Uno dei più convenienti è l’abbonamento per 5 persone, 24 ore, 11 euro. Per chi ha più di 65 anni i mezzi pubblici sono gratuiti basta esibire un documento d’identità. Anche per gli studenti ci sono sconti. Se avete una tessera studentesca internazionale (basta farla in un’agenzia viaggio) potete prendere l’abbonamento mensile al costo di 11 euro.

6-os-villamos-1024x576

5- TAXI

Se invece non riuscite a fare a meno dei taxi scaricatevi l’applicazione taxify. In questo modo siete sicuri di non essere truffati. Con l’applicazione saprete il prezzo del tragitto prima di salite sul taxi.

6- TERME

Le terme più turistiche Széchenyi e Gellért sono diventate anche le più costose. Le Rudas sono anche molto belle, ed in più mantengono degli sconti a seconda del giorno in cui andate. Pagherete di meno se andate in un giorno feriale e se entrate prima di mezzogiorno. Studenti e pensionati se entrano tra le 9 e le 12 pagano appena 7 euro. Anche alle Lukács esistono sconti particolare per studenti e pensionati.

Rudas_Gyogyfurdo_es_Uszoda

7- PARLAMENTO

Il Parlamento va assolutamente visitato! Ci sono 3 visite guidate in italiano al giorno. State attenti però il sito internet ufficiale dove comprare i biglietti li vende a 7 euro a persona. Non comprate biglietti da altri siti, spenderete molto di più, spesso il doppio,per niente. Questo è il sito ufficiale da dove acquistare i biglietti, mentre qui avete una spiegazione in italiano su come acquistarli.

Dunai látkép_kicsi

8- BUDAPEST CARD Sì O NO?

La Budapest card è una carta turistica che offre sconti e i trasporti pubblici gratuiti. E’ Conveniente? Dipende. Per 24 ore costa 19 euro, per 48 ore 29 euro e per 72 ore 37 euro. Il solo abbonamento ai mezzi costa molto meno (24 ore 5 euro). Certo se siete persone iperattive che visitano molti musei in tempi stretti prendetela vi converrà. Se però le vostre vacanze sono rilassate e visitate al massimo un museo al giorno non ne vale la pena.

9- TOUR GUIDATI

Per capire la città, la sua storia, i suoi luoghi nascosti e avere molti consigli bisogna fare un giro con una guida turistica. I tour privati però costano parecchio. Approffittate allora dei Free tour in italiano! Li organizza Sfumature di Budapest. Sono tour gratuiti che si basano sulle libere mance dei partecipanti.

img_20170325_101336

10- MANGIARE

Mangiare nei ristoranti a Budapest costa poco se non siete turisti. Evitate la zone centrali, come la via Váci, se non volete spendere una follia. Nei ristoranti “ungheresi” durante la settimana trovate il menù del giorno, in ungherese “napi menü“. Il prezzo va da 2,5 ai 5 euro e potete mangiare primo, secondo, contorno e spesso dessert. E’ possibile acquistare il menù del giorno solamente da lunedì a venerdì, solitamente dalle 11.00 alle 15.00.

11- BERE

Per gli appassionati del bere. A Budapest gli alcolici già costano poco ma ci sono dei posti e dei momenti in cui costano ancora meno. Lunedì sera al Kuplung, pub in rovina in via Király, tutte le bevande costano metà prezzo. Anche al Morrison’s 2 ci sono gli Happy hour! Tutti i giorni dalle 17 alle 21, una birra grande 1 euro, un cocktail 2,20 euro. Lunedì dalle 21 alle 23 la birra grande costa 30 centesimi! Infine per gli amanti dei cocktail ricordatevi i Cafe Corvinus. Uno vicino alla Grande Sinagoga in via Dohány, e uno vicino alla Stazione dei treni Nyugati. Poco più di 3 euro per due cocktail!

e3197d6c2c8f11dfa94d36a5d6558278

 

Foto: wizzair.com, airbnb.com, 24.hu, latogatokozpont.parlament.hu, itthon.hu  sfumaturedibudapest.com

 

 

Un pensiero su “Vacanze a Budapest: 11 trucchi per risparmiare

  1. Pingback: Nuovo servizo bus dall’aeroporto al centro città | Ungheria News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...