Cultura

Le tradizioni di Natale in Ungheria

Natale è una festa importante in Ungheria come in tutti i paesi cristiani. Molte delle tradizioni ungheresi sono simili a quelle dei paesi dell’Europa centrale, ma non tutte.

L’ALBERO

Il 24 dicembre, la vigilia di Natale, è il giorno dedicato all’addobbo dell’albero. L’albero viene addobbato non solo con luci e decorazioni, ma anche con szaloncukormézeskalács, di cui parleremo in seguito. L’albero viene addobbato il pomeriggio, di solito dagli adulti, che con qualche stratagemma fanno uscire i bambini da casa, in maniera che quando ritornano trovano questa bella sorpresa ad attenderli.

SZALONCUKOR

Sono dei dolcetti ricoperti di cioccolato e con all’interno un ripieno di marzapane, nocciola, frutta o altro. Sono comunissimi e nella tradizione vengono utilizzati anche come addobbi all’albero di Natale, infatti gli involucri dove si trovano sono molto colorati. Una volta terminato il Natale, quando bisogna smontare l’albero si possono mangiare.

szaloncukor

MÉZESKALÁCS

Un’altra decorazione tradizionale in Ungheria è il pan di zenzero, mézeskalács in ungherese. E’ un dolce tipo biscotto formato da miele, zucchero, farina e uova. Al biscotto vengono date forme natalizie e viene utilizzato per addobbare l’albero. Famoso il pan di zenzero nella storia di Hansel e Gretel con addirittura una casa intera fatta di pan di zenzero.

mezeskalacs

LA VIGILIA

Momento principale della vigilia è la notte santa, “szent este” in ungherese. La famiglia si ritrova insieme, si cantano le canzoni natalizie e si consuma la cena. Dopo cena è la volta di aprire i regali. Nella tradizione ungherese i regali li porta “Jézuska“, il diminutivo di Gesù. Una volta aperti i regali in molti vanno ad assistere alla messa di mezza notte che è ancora molto popolare.

CANZONI DI NATALE

Sono tante le canzoni tradizionali di Natale in ungherese. Eccovene una semplice molto famosa, in ungherese e nella sua traduzione in italiano. La canzone si intitola “Piccolo Natale, Grande Natale“.

In ungherese:

Kis karácsony, nagy karácsony,
Kisült-e már a kalácsom?
Ha kisült már, ide véle,
Hadd egyem meg melegébe.

Jaj, de szép a karácsonyfa
Ragyog rajta a sok gyertya.
Itt egy szép könyv, ott egy labda.
Jaj de szép a karácsonyfa!

In italiano:

“Piccolo Natale, Grande Natale,
E’ già cotto il mio dolce?
Se è pronto datemelo
Lasciatemelo mangiare finché è caldo

Che bello l’albero di Natale
Su cui brillano tante candele.
Qui c’è un bel libro, là una palla.
Che bello è l’albero di Natale!”

ZUPPA DI PESCE

Chiamata halászlé è un piatto tipico della cucina ungherese che non manca mai nelle tavole imbandite del Natale. Ovviamente in Ungheria non c’è il mare quindi il pesce che viene utilizzato è quello di acqua dolce, specialmente la carpa. La zuppa di pesce ungherese ha un colore rosso fuoco donatogli dalla paprika, un sapore e un gusto forte grazie alla cipolla e allo strutto. E’ un piatto che ben rappresenta la gastronomia nazionale. Agli italiani spesso non piace, il pesce d’acqua dolce, soprattutto dei fondali come la carpa ha un sapore particolare.

halaszle1

TÖLTÖTT KÁPOSZTA

Gli involtini di cavolo ripieni di carne macinata e riso, ricoperti spesso da panna acida non mancano quasi mai dalle tavole di Natale in Ungheria. Sono un piatto molto usato in diversi paesi dell’Europa orientale.

BEIGLI

E’ un dolce tradizionale ungherese. Viene consumato soprattutto a Natale o a Pasqua. E’ un rotolo ripieno di noci o di semi di papavero. Per chi vuole provare la gastronomia locale va assolutamente preso quello ai semi di papavero, elemento importante della cucina ungherese, ebraica e di molti altri paesi dell’Europa centrale. I semi di papavero hanno un gusto particolare, nel dolce sono messi sotto forma di crema dal colore scuro. Sicuramente hanno un gusto che difficilmente potete ritrovare nella cucina italiana.

706220_10151123984006533_1756101747_o

BUON NATALE! 

E per concludere un augurio di “Buona Natale e Felici Feste” a tutti i nostri lettori! In ungherese Buon Natale si dice “Boldog Karácsonyt kívánok!” mentre felici feste “Kellemes Ünnepeket kívánok!“.

karacsony-00013

 

 

© Riproduzione riservata

Foto: zoldstudio.hu, deryne bisztro, femina.hu, morzsafarm.hu, donnaclick.it, gamepod.hu

 

 

2 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...