Cultura

Sopron ricorda Csìk Ferenc, il Campione Eroe

Articolo di Filippo Marchini

 

Come ogni anno si è tenuta a Sopron, Ungheria occidentale, la tradizionale gara di nuoto in  memoria del campione olimpico Csík Ferenc, vincitore dell’oro nei 100 metri stile libero ai giochi di  Berlino nel 1936 . Alla competizione hanno  partecipato circa 300 nuotatori  provenienti da tutto il Paese, confermando quindi la crescente importanza della gara anche per il settore giovanile.

IMG_20181110_102234.jpg

Csík Ferenc era nato a Kaposvár nel 1913 ed aveva studiato medicina. Proprio durante di studi si era già distinto per le sue doti di nuotatore, giungendo sul podio anche ai  giochi universitari che si tennero in Italia, a Torino, nel 1933. Pur non essendo originario  di Sopron, Ferenc é considerato un eroe cittadino: nel marzo del 1945, mentre prestava servizio come ufficiale medico, rimase ucciso mentre soccorreva un ferito nel corso di un bombardamento americano sulla cittá.

Nel  centenario della nascita una targa in  memoria fu posta nella piscina di Löver Furdő,  che sorge ai piedi delle boscose  colline della che circondano la città, non lontano dall’università . Nel 2004 l’ impianto sportivo è stato intitolato al campione olimpico e da diversi anni vi si tiene una competizione sportiva in suo onore. Quella di quest’anno é stata la 40ma edizione,  l’ultima nella vecchia vasca da 33 metri di Lőver Furdő, che avrá presto un nuovo volto.

IMG_20181110_154159.jpg

 

Notevoli investimenti sono stati infatti in programma per gli impianti sportivi dalla Soproni Vízmù z.r.t., società municipalizzata che  sta realizzando un progetto di ampliamento delle piscine ed un totale rinnovamento della struttura, grazie ai finanziamenti governativi ed europei del “Modern Városok Programom” per un ammontare di 640 milioni di fiorini.

 

La grande cupola di Löver Furdő risale infatti al 1977 e e non è più sufficiente ad ospitare il crescente numero di nuotatori agonistici e amotoriali, a cui in estate si aggiungono molti turisti. Qui si allenano infatti i nuotatori della Szechí Támas Sport Iskola, la squadra di Pallanuoto Soproni Vízilabda Egyesület, e la squadra di nuoto sincronizzato, Synchro Sopron Sportegyesület, che ha effettuato una dimostrazione al termine del memorial con due coreografie. A questi si aggiungono due scuole di sub e numerosi atleti, amatori e non, specialmente triatleti, che giungono anche dalla vicina Austria. In estate gli impianti vengono scelti per ritiri agonistici anche da squadre estere e vi si svolgono numerosi campi estivi per bambini e ragazzi.

 

© Riproduzione riservata

Foto: cortesia di Ferenc Milic

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...