Turismo

Mototurismo: Il castello di Csesznek

Articolo di Leonardo Scarciolla

Uno degli elementi più caratteristici e decisamente più frequenti del paesaggio magiaro, è rappresentato sicuramente dal castello. Con un piccolo sforzo di ricerca sul web e una grossa mano dal nostro perenne “amico” google translate (consiglio vivamente di impostare la traduzione in lingua inglese), si possono facilmente rintracciare svariate tipologie di castelli in lungo ed in largo attraverso tutto il territorio Ungherese. Passando dagli affascinanti castelli in rovina fino ad arrivare a quelli perfettamente ristrutturati, il viaggiatore può immergersi nella battagliera storia magiara contraddistinta da conflitti ed assedi, godendo solitamente da una posizione sopraelevata dell’incantevole panorama delle campagne circostanti.

1-02.jpeg

La moto di Leonardo con sullo sfondo il castello di Csesznek

Uno dei castelli da me visitati durante questi 4 anni che mi ha più colpito è quello di Csesznek, grazie alla sua posizione unica ed al piacevole itinerario per raggiungerlo. Il castello è situato nella zona di Bakony tra Győr e Veszprém, contornato da colline verdeggianti e da un piccolo villaggio sviluppatosi tutt’intorno al maniero. Come il più delle volte ho deciso di non prendere l’autostrada, ma di guidare attraverso i villaggi locali sperando di scoprire sempre di più su quello che nasconde la campagna ungherese.

Per la prima parte del viaggio per raggiungere Csesznek da Budapest ho seguito la strada 1 fin poco dopo Bicske, girando poi verso Székesfehérvár sull’811 e seguendo le indicazioni per Csákvár. Passato il piccolo paese di Söréd ho svoltato a destra in direzione di Győr sulla strada 81 seguendola per pochi chilometri, girando poco dopo a sinistra seguendo le indicazioni per Zirc. Raggiunto il villaggio di Dudar si deve girare alla prima occasione sulla destra, seguendo la direzione per Bakonyszentkirály, e poi ovviamente dirigersi verso Csesznek andando dritto al castello che si staglia imponente su una collina di fronte ai vostri occhi.

4-01.jpeg

La vista dal castello

Come si può facilmente dedurre il percorso è leggermente tortuoso ma piacevole dal punto di vista paesaggistico. Il punto negativo è il manto stradale di bassa qualità, che rende abbastanza pericoloso guidare oltre i 60/70 km/h. Da tenere in considerazione che durante il percorso sopra descritto ho trovato solamente una stazione di servizio lungo la strada, quindi è meglio iniziare il viaggio con il serbatoio pieno.

Arrivati a destinazione avrete due discrete scelte per gustare un lauto pasto: il Várvölgy Vendéglő proprio ai piedi della collina su cui si erge il castello, o direttamente accanto all’entrata dello stesso il Lovag Vár Büfé, che è principalmente un bar dove potrete tranquillamente sorseggiare un drink o un caffè.

E dopo aver degustato la cucina locale è arrivato il momento di scarpinare alla volta della sommità della collina, dove risiede il vero obiettivo di questi itinerario, ovverosia il castello. Passeggiando liberamente tra le antiche mura si può dirigere lo sguardo sulle colline del Bakony, che regalano un’intrigante occasione per scattare fotografie da diverse angolazioni con il castello a fare da cornice. Ma la parte interessante di questo viaggio non è ancora finita, infatti potreste scegliere una strada alternativa per tornare a Budapest, più lunga ma fidatevi che il gioco varrà la candela. Da Csesznek seguire l’indicazione per Veszprém sulla strada 82, e mentre proseguite su questa mantenete un occhio alla vostra sinistra: troverete una piazzola da cui si ha una vista completa sul castello di Csesznek ideale per qualche foto suggestiva. La strada 82 è una delle migliori in tutto il paese per i motociclisti, con un ottimo asfalto, curve veloci e un bel panorama a farvi compagnia. Fate attenzione comunque a premere sull’acceleratore, perché la strada 82 è tra le preferite anche dalle pattuglie della polizia. Terminato la strada 82 in Veszprém dirigersi verso Székesfehérvár prendendo la superstrada 8/E66 e poi la strada 7 che vi guiderà direttamente verso la capitale.

3-02.jpeg

Potete seguire i viaggi di Leonardo a questa pagina facebook: Travelling around Hungary

 

© Riproduzione riservata

Foto: Leonardo Scarciolla

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...