Attualità

Infrazione UE contro l’Ungheria

La Commissione europea ha lanciato una procedura di infrazione nei confronti dell’Ungheria per violazione della libertà accademica. L’azione è conseguente alla legge approvata in aprile dal governo ungherese che ha introdotto numerose restrizioni per le Università straniere in Ungheria. La legge, da molti chiamata legge anti-CEU (l’Università privata di Soros) ha prodotto numerose proteste nelle scorse settimane a Budapest.

La Commissione europea ha concluso dicendo che la legge non è compatibile con i diritti fondamentali del libero mercato, tra cui anche il diritto di provveddere a fornire servizi. Non solo però la Commissione ha sottolineato come la legge ungherese violi la libertà accademica e il diritto all’educazione previsti dalla Carta fondamentale dei diritti dell’Unione Europea.

Ora la palla torna nel campo di Budapest. Il governo ungherese modificherà la legge e la darà vinta al miliardario Soros oppure continuerà ad opporre resistenza, mantenendo fede ai numerosi cartelloni propagandistici che si posso trovare in Ungheria che ripetono lo slogan “Fermiamo Bruxelles!”.

17553944_1426831924056190_6549827914717809464_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...